Quale Connessione ADSL In Provincia di Cremona

Determinare quale sia l’operatore più affidabile In Provincia di Cremona è complesso.

Il livello del servizio offerto dalla compagnia di telecomunicazioni può dipendere da diversi fattori: può cambiare in base alla copertura geografica o in base all’accesso diretto o meno alla rete da parte dell’operatore.

Per prima cosa controlla se la tua zona è coperta dall’ADSL.

Il servizio è gratuito, basta inserire il numero telefonico del domicilio oppure se non avete linea fissa, dell’indirizzo dove si abita.

È quasi sempre possibile avere anche un collegamento internet veloce In Provincia di Cremona senza linea fissa.

Quale Connessione Internet In Provincia di Cremona

Come funziona l’ADSL

Le tecnologie DSL utilizzano il vecchio caro doppino telefonico che collega l’immobile alla centrale dell’operatore. Questo rappresenta un indubbio vantaggio, poiché l’attivazione di una linea ADSL sfrutta i cavi già esistenti e non richiede l’installazione di nuove infrastrutture di rete.

Per collegare l’immobile In Provincia di Cremona con la centrale dell’operatore è necessario un modem che può essere comprato separatamente oppure fornito dall’operatore, alcune volte con un canone di noleggio. Il modem può essere esterno oppure interno al computer. Il modem esterno può essere dotato anche di Router, che permette la connessione contemporanea di più dispositivi.

Le linee attuali in rame sono state originariamente progettate per altri scopi, perciò la velocità del collegamento ADSL dipende da fattori come la distanza dalla centrale telefonica e la qualità dei cavi.

Collegamento ADSL In Provincia di Cremona

Banda Ultra Larga

I cavi in fibra ottica presentano grandi vantaggi rispetto a quelli tradizionali in rame, soprattutto per la trasmissione di dati telefonici e televisivi.
La fibra ottica è un minuscolo cavo flessibile di vetro, che permette di trasmettere la luce in maniera estremamente efficiente.

La fibra ottica non è nient’altro che un insieme di filamenti in grado di condurre in maniera efficiente la luce. Semplificando parecchio stiamo parlando di fili vetrosi al cui interno viaggia ad alta frequenza un capo elettromagnetico.

Nel campo delle telecomunicazioni ciò permette di ricoprire grandi distanze fornendo lʼaccesso alla banda larga.

La fibra ottica è la più nota alternativa alla tecnologia ADSL per la linea fissa, anche se non ne può usufruire tutta Italia.
Il cavo in fibra ottica è costruito con materiali avanzati in grado di far viaggiare i dati tramite segnali di luce, consente di avere performance molto superiori rispetto a quello in rame in termini di velocità di upload e download.

Nei collegamenti in fibra i dati sono condotti attraverso impulsi elettro magnetici veicolati da cavi in fibra di vetro e polimeri plastici.
Per come sono stati progettati cavi, i segnali si propagano in alta velocità su ragguardevoli distanze, sfruttando una banda di frequenze più elevata rispetto a quella delle vecchie connessioni ADSL.
Con la fibra è dunque possibile trasmettere grandi quantità di dati in tempi ridotti.

La velocità di connessione della fibra in Italia va generalmente dai 30 ai 100 Mbps, ma in alcune località raggiunge anche i 300 Mbps, con punte anche di 1 Gbps. Tutto dipende dall'architettura di rete, e dal tipo di cavi utilizzati.

Potete trovare in giro 3 tipologie differenti di fibra:

  • FTTH (Fiber To The Home): il segmento in fibra ottica parte dalla centrale e termina alla residenza, coprendo l'intera tratta. È la tecnologia migliore.
  • FTTS (Fiber To The Street): la fibra copre il segmento tra la centrale e un minidistributore (DSLAM) vicino al cabinet, mentre il percorso fino alla casa, inferiore a un chilometro, è affidato al vecchio cavo di rame.
  • FTTC (Fiber To The Cabinet): come nella connessione FTTS, la fibra copre solo in parte il segmento dall’inizio alla fine. Il percorso dal cabinet al domicilio, solitamente non superiore ai 300 metri, è affidato invece al vecchio rame, con conseguenti limitazioni in termini di velocità e stabilità di navigazione.

Collegamento ADSL In Provincia di Cremona

ADSL senza fili

Nonostante il grande piano per la diffusione della connettività Internet, in Italia sono ancora tantissime le zone ancora non raggiunte dalla rete veloce.

Si può avere Internet senza linea telefonica, attivando un’offerta ADSL Wimax, ovvero la connessione Internet via modem Wireless.

Quale Connessione ADSL In Provincia di Cremona

Ma come vedo quanto è veloce Internet da casa mia?

Se possiedi già una linea ADSL e vuoi verificare la velocità di navigazione del collegamento Internet, è possibile effettuare un test tramite un software che controlla la reale velocità di connessione rispetto a quella dichiarata nel contratto stipulato con la compagnia di telecomunicazioni.

C’è un solo modo ufficiale per testare il collegamento Internet, è Ne.Me.Sys. Si tratta di un programma gratuito promosso da AGCOM da mettere sul computer e monitora automaticamente le prestazioni di Internet nell’arco di una giornata.

Curiosità e non solo in questo video da Youtube

DEM Consumer



DEM Consumer